Come scegliere un servizio di e-learning misurabile e coinvolgente

Come scegliere un servizio di e-learning misurabile e coinvolgente

Scegliere un servizio di piattaforma e-learning per la propria azienda non è così semplice. L’importanza della formazione 4.0 è ormai evidente, soprattutto alla luce degli stravolgimenti che hanno coinvolto il mondo e il conseguente modo di pensare e fare business. 

Ma quale piattaforma scegliere? In base a quali parametri? Proviamo a evidenziare le peculiarità ideali per un servizio e-learning efficace. 

 

Servizio e-learning: multimedialità e interattività per aumentare l’engagement   

Una piattaforma caratterizzata da un approccio multimediale e che quindi garantisce differenti formati nei contenuti permette di approfondire in maniera mirata diverse aree di interesse. I video (tradizionalmente la forma di learning più diffusa sulle piattaforme) sono ideali per veicolare contenuti brevi e mirati (microlearning) e per il coinvolgimento. Ma avere a disposizione altro materiale, ad esempio paper e dispense, o infografiche, è un vantaggio non da poco: in questo modo si possono approfondire al meglio verticalità specifiche, fissare concetti, e (fondamentale) avere a disposizione materiale didattico anche quando si è offline. È importante essere consapevoli del fatto che un servizio di e-learning passivo rischia di essere abbandonato velocemente. Per mantenere la soglia di attenzione alta, uno degli aspetti fondamentali è l’interattività: test, checkpoint, momenti di riepilogo. Dare ai fruitori l’opportunità di fermarsi e verificare quanto appreso ha innegabili vantaggi: se da un lato fa percepire un senso di soddisfazione per un piccolo traguardo e aiuta a verificare il livello effettivo di comprensione di un contenuto, dall’altro permette di rendere l’apprendimento misurabile dall’esterno. Per i responsabili, avere dati oggettivi (e frequenti) è utile per monitorare l’efficacia della formazione e per verificare l’effettiva validità della piattaforma. 

Un sottoinsieme dell’interattività è quello della gamification: un servizio di e-learning efficace considera l’importanza delle dinamiche ludiche in ottica formativa. Trasporre gli aspetti delle tipiche dinamiche del gioco (ostacoli, sfide, ricompense, uso della creatività) nella formazione aziendale stimola in modo naturale meccanismi di apprendimento e coinvolgimento. Giocare, seppure in un ambiente ludico professionale, è anche un modo per spezzare la routine. Una ricerca di Deloitte sostiene quanto espresso in questo punto. 

 

Modularità, sicurezza e assistenza massimizzano l’investimento 

 Oltre che essere multimediale e interattivo, il contenuto offerto dalla piattaforma deve essere modulare, spezzettato e ben organizzato in sezioni dalla chiara verticalità, accessibili necessariamente da differenti device (fondamentale considerare il mobile). Contenuti brevi, ben strutturati e con focus specifico possono essere fruiti in maniera chiara e ordinata e forniti in maniera capillare. La formazione specifica e modulare è fondamentale per implementare precise expertise o conoscenze plasmate sulle necessità dell’azienda e dei collaboratori. Questo permette anche un risparmio evidente in termini di tempo (di fruizione) e di investimenti, considerato che l’azienda investe su un contenuto relativamente breve e non approssimativo. È possibile così riservare alla formazione una spesa mirata e ragionata. 

Sicurezza e assistenza sono altri due aspetti da non trascurare e che hanno a che fare direttamente con l’architettura tecnologica del servizio di e-learning e con il gestore della piattaforma. Stabilità dei contenuti nel tempo, sicurezza da attacchi informaticitutela dei dati dei fruitori e dell’azienda sono requisiti fondamentali per garantire un approccio sicuro e sereno al servizio di e-learning. L’assistenza da parte di chi ha progettato la piattaforma in caso di problemi o necessità è altrettanto fondamentale. Un servizio che garantisca responsività alle comunicazioni di malfunzionamento (o alle richieste di informazioni) contribuisce a renderne semplice la gestione da parte di chi mette a disposizione di dipendenti o collaboratori la piattaforma. 

Al netto di tutti i punti affrontati, va da sé che qualità dei corsi e aggiornamento costante dei contenuti siano elementi altrettanto fondamentali nella valutazione di un servizio e-learning per la propria azienda. Nel mosaico di opportunità che il mercato offre, valutare sotto tutti questi punti di vista una potenziale piattaforma di e-learning può essere utile per modellare sulle proprie necessità un servizio ormai irrinunciabile 

CTA-Digital-Mindset